A Trento per p. Borzaga

Tra i partecipanti alle celebrazioni trentine in onore di padre Mario Borzaga, del catechista Paolo e dei martiri del Laos anche un gruppo della famiglia oblata di Messina.

Il 29 e 30 aprile si sono tenute a Trento alcune celebrazioni per ricordare la figura di padre Mario Borzaga (1932-1960), Missionario Oblato di Maria Immacolata martire in Laos nella primavera del 1960- Mario era originario di Trento dove era nato nel quartiere Bolghera.

Entrato nel seminario locale era passato ai missionari Oblati di Maria Immacolata e nel 1957 era partito da Napoli per il Laos. Artista timido, amante del pianoforte e della poesia, Mario ha lasciato una cristallina testimonianza di vita cristiana e missionaria. Tra gli appuntamenti a Trento una messa celebrata nel duomo cittadino e presieduta dall’arcivescovo Lauro Tisi.

Il Vescovo della città ha risposto ad una mia mail in cui scrivevo: «Desidero ringraziarla, a nome mio personale e di tutto il nostro gruppo per la sua presenza e le sue parole. Personalmente sono rimasto colpito ed edificato da come lei si sia più volte domandato come questo martirio interpellasse la chiesa di Trento». Il 10 maggio la risposta del Vescovo: «Caro padre Pasquale, la ringrazio per le sue belle parole. Grato per il dono di padre Mario Borzaga alla Chiesa tutta, le confermo di portare un ricordo speciale per le celebrazioni legate alla sua beatificazione».

p. Pasquale Castrilli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *